UNO ZOO DI PARTICELLE E-mail

Giovedì 30 gennaio 2020 - ore20:30
CENTRO CIVICO CULTURALE
Via del Cantiere al Porto Turistico - LOVERE (BG)

Image

A caccia dei costituenti
elementari
della materia

a cura di
Chiara Vitali
laurea magistrale in Fisica
con tesi in ATLAS (CERN)


Fin dai tempi antichi l’uomo si è interrogato circa i costituenti fondamentali della materia nel cosmo. Democrito, nel V secolo a.C., usò il termine atomo (dal greco “indivisibile”) per indicare particelle di materia assolutamente semplice e non ulteriormente divisibile, dotate di qualità e quantità determinate.

Image
Tale parola ha assunto nel corso dei secoli un significato sempre più preciso, soprattutto grazie al contributo di importanti scienziati quali Thomson, Rutheford e Bohr.

Oggi sappiamo che l’atomo non è indivisibile ed elementare come vorrebbe l’etimologia. Grazie al progresso tecnologico ed ingegneristico è infatti stato possibile sondare dimensioni subatomiche, sempre più piccole.

Durante questo incontro faremo un viaggio nel tempo, mettendo a fuoco i passi fondamentali che hanno portato alla teorizzazione del “Modello standard delle particelle elementari”, la teoria fisica che ad oggi meglio descrive i costituenti della materia e le loro interazioni. Partiremo dai filosofi atomisti della Grecia antica e concluderemo al CERN di Ginevra, percorrendo la strada tortuosa e mai banale seguita dalla scienza nel corso dei secoli.

 
< Prec.   Pros. >