Sezione mineralogica PDF Stampa E-mail
Indice articolo
Sezione mineralogica
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5

SALA MINERALOGICA

6
Vetrina minerali

 

 

 

 

 

Nel Museo è presente una importante raccolta di circa 400 Minerali, provenienti in particolare dal territorio sebino e dalle Orobie; in generale dall’Italia e dall’Europa. Frutto di donazioni di collezionisti i minerali sono stati classificati sulla base della loro composizione chimica dall’esperto di Mineralogia del Comitato scientifico dell’Associazione Amici del Museo, signor Luigi Zambetti, che si è avvalso della consulenza del G.O.M. e della collaborazione di amici.

Che cosa sono i Minerali

 I minerali sono sostanze naturali, generalmente solide a temperatura ambiente, caratterizzate da una composizione chimica ben definita e da struttura cristallina. Essi presentano una serie di caratteristiche fisiche e chimiche per le quali costituiscono un interessante campo di studio e di utilizzo da parte dell’uomo.

 Quanto a composizione chimica alcuni sono formati da un solo elemento (es. le pepite di oro, Au), più frequentemente sono costituiti da più elementi uniti tra loro in proporzioni definite a formare dei composti esprimibili mediante una formula chimica (es. la volpinite, solfato di calcio, CaSO4). Da questa composizione dipendono le caratteristiche chimiche e alcune caratteristiche fisiche del minerale e, quindi, la sua utilizzazione da parte dell’uomo.

 Tutti i minerali sono caratterizzati da una struttura cristallina: questa appare anche esternamente in forme geometriche regolari (chiamate appunto cristalli), talvolta assai belle (quarzo, pirite) e molto grandi, altre volte in forme così ridotte da essere visibili solo con strumenti ottici, come il microscopio stereoscopico; altre volte ancora la loro forma esterna si presenta irregolare o addirittura amorfa ma la loro struttura interna, se studiata con mezzi molto sofisticati, (come ad esempio i raggi X), evidenzia come le particelle fondamentali che li costituiscono siano disposte secondo un ordine preciso, corrispondente a forme geometriche perfette e tipiche di ogni minerale.